Unghie Baby Boomer: cos’è e quali sono le caratteristiche di questo trend

Il nail-look chiamato Baby Boomer sta veramente spopolando: si tratta sicuramente del nuovo must. Sobrio, delicato, chic: una sfumatura e una bombatura che rendono le unghie un vero e proprio gioiello. La Baby Boomer è la tendenza del momento: dopo stagioni in cui la manicure di moda era eccentrica e vistosa, ecco che torna il naturale e il soft.

baby boomer

In sostanza la baby boomer non è altro che una french manicure in versione sfumata. Niente linee precise, nessuna linea netta, la chiave è sfumato, ombré, sobrio. In un certo senso si tratta di un look da sposa, perché è proprio chic e delicato. Questo tipo di colore va bene sia per le ragazze giovani, sia per le donne in carriera: il risultato è una manicure in ordine e curata, non troppo appariscente. La realizzazione su unghie vere a casa propria non è difficile (poi vi spiego), se puntate alla ricostruzione invece, conviene affidarsi a mani esperte, a meno che non siate delle appassionate del fai da te.

In tutti i casi l’effetto finale di questa manicure è una mano elegante, i colori da utilizzare sono sempre sobri, come il bianco gesso, il bianco latte, il panna, il crema in abbinamento al rosa baby, al nude, al rosa antico. Vuoi osare anche sul baby boomer? Una volta realizzato, può essere arricchito da strass e lucchichii.

baby boomer

Prova baby boomer

Come si realizza il baby boomer?

La nail art del baby boomer si realizza utilizzando due smalti chiari: un bianco o panna, gesso o latte, e un rosato oppure un nude. Serve poi un top coat e una spugnetta in lattice di quelle che si usano per il make up. Consiglio anche di applicare prima uno smalto base per proteggere le cuticole e rinforzare l’unghia, specialmente se è lunga. Per evitare di sporcare la pelle mettere una crema tutta intorno, in modo da rimuovere tutto con facilità.

Il metodo più classico per realizzare questo trend, è quello di applicare il nude su tutta l’unghia, attendendo poi si asciughi bene. Una volta asciutto, si stenda il bianco sulla punta dell’unghia, dipingendo un terzo della lunghezza. A questo punto con la spugnetta tamponare la parte bianca e la parte centrale dell’unghia, per creare la sfumatura. Utilizzate la punta della spugnetta, per evitare di sporcare di bianco la parte più alta dell’unghia. Non vi preoccupate se togliete molto bianco, perché poi si farà un’altra passata.

Acquista un kit per il baby boomer

baby boomer

Una volta ben asciutto il tutto, stendete ancora un po’ di bianco, stando ancora più all’estremità e procedete a picchiettare con la spugnetta. Lasciate asciugare per bene poi completate il tutto con il top coat. La versione ufficiale di questo tipo di nail art vorrebbe una bombatura centrale all’unghia, ma con lo smalto normale è davvero difficilissimo ottenerla. Diverso con lo smalto semipermanente invece, che permette di far asciugare bene anche qualche goccia di smalto in più messa proprio nella parte centrale.

Ho anche visto un bel tutorial su youtube in cui il baby boomer veniva fatto con un pennello, la tecnica non è male, forse il risultato anche più perfetto, ma mi dà l’impressione di essere un procedimento davvero lungo. É questo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *