Beach waves: il segreto per realizzarli in un attimo

91

I beach waves sono un must per i capelli lunghi e medi che va già da qualche anno e non sembra mai passare di moda. Dopotutto quell’aria selvaggia, specie nella stagione estiva non è solo affascinante, sensuale, trendy ma anche qualcosa di oggettivamente comodo, visto che di fatto i capelli sono spettinati e più lo sono, più sono selvaggi così come vuole questo genere d’acconciatura.

I capelli da sirena sono quelli che vediamo sulle chiome delle vip e forse è per questo che pensiamo sia un’acconciatura di quelle che faremo forse per il matrimonio della cugina Luisa, ma che di fatto non avremo mai per una qualunque giornata estiva o al mare. Beh, niente di più sbagliato e l’ho scoperto, sono sincera, da poco.

Ho sempre realizzato i miei beach waves con le trecce in un modo che prima o poi ti farò vedere. Il problema di questa realizzazione è il tempo indispensabile. Come immagini di fatto faccio le trecce e le tengo praticamente per una giornata intera: la cosa quindi è fattibile solo se faccio delle trecce decenti con le quali posso azzardare andare in circolazione o se ho intenzione di restare barricata in casa per una giornata intera.

Per fare i beach waves, però, c’è una maniera più rapida, che non puoi nemmeno immaginare quanto sia facile mettere in atto: si usa uno spray capelli all’acqua salata e tutto si crea con estrema naturalezza!

Beach waves: lo spray capelli all’acqua salata

I beach waves si chiamano così perché di fatto si farebbe riferimento all’onda casuale, rilassata, selvaggia che l’acqua salata del mare crea sui capelli. Al di là del fatto che non siamo sempre al mare, il problema dell’acqua marina nella realtà è che si crea sì la chioma selvaggia, ma è anche vero che se per caso si passa una mano fra i capelli, essa resta praticamente bloccata nella chioma per via dei nodi e della chioma secca e annodata.

Foto: da Iodonna

La soluzione a questo è lo spray capelli acqua salata, a volte è pure specificato proprio “effetto spiaggia” sulla confezione. Si tratta sostanzialmente di uno spray infuso di sale marino che tuttavia contiene anche ingredienti idratanti. Questo consente di mantenere i capelli morbidi e belli, anche se assumono ovviamente quella bella onda che crea l’acqua del mare.

Foto: @angelina.ers (IG)

Spray capelli effetto spiaggia: quale prodotto scegliere?

Uno dei prodotti più utilizzati per questo genere di acconciatura è di certo lo Spray Capelli Effetto Spiaggia di Yves Rocher. Oltre al sale, ovvero al classico cloruro di sodio, questo spray della linea Monoi 2020 contiene anche ingredienti idratanti e volumizzanti. Questi consentono non solo ai capelli di assumere la classica onda, ma anche di mantenere i capelli morbidi e brillanti.

Un effetto spiaggia, come specificato dall’azienda con sicurezza sulla confezione, ma senza la mano che s’incastra nella chioma. Con lo Spray Capelli Effetto Spiaggia, insomma, è possibile avere i capelli con l’effetto beach waves, anche se non si è in vacanza.

In alternativa a questo prodotto, sappi che è possibile ricreare uno spray di questo genere anche a casa con il fai da te, il problema è la conservazione.

Questo spray home made ha una durata davvero breve. Quindi diciamo va bene in casi estremi: se proprio vuoi creare questa acconciatura e non hai altro modo di realizzarla.

Il consiglio è di acquistare un prodotto come lo Spray Capelli Effetto Spiaggia Yves Rocher in modo da averlo ed utilizzarlo quando si desidera.

La spesa è alla fine del tutto sostenibile visto che il costo del prodotto si aggira attorno ai 10 euro.

Come si utilizza lo spray: funziona davvero? Come?

Foto: @coloristnat (IG)

Per realizzare l’effetto beach waves a casa dopo la doccia è possibile utilizzare, per l’appunto, lo spray al sale. Le modalità sono diverse, ognuna ha i suoi pro ed i suoi contro in base ai casi. Ognuno dovrebbe provare le varie tecniche per trovare quella che si adatta meglio alla propria chioma ed ai tempi a disposizione. Vediamo le metodologie principali:

1) Spray e vento – Dopo aver tamponato bene la chioma è possibile spruzzare lo spray su tutta la capigliatura uniformemente, lasciando che i capelli si asciughino naturalmente all’aria, ribelli e selvaggi. In alternativa è anche possibile utilizzare il diffusore. Di tanto in tanto è bene stropicciare i capelli con le mani per accentuare l’effetto.

2) Chignon – Per chi non ha tantissima fretta e non ha voglia di lavorare troppo con la chioma può adottare il metodo passivo, ovvero quello dello chignon. In questo caso lo spray va spruzzato sui capelli già asciugati. Questi vanno poi immediatamente stretti in uno chignon, lasciandoli così per quanto più tempo possibile. Nella realtà dopo 5 minuti il prodotto si sarà asciugato e rilasciando lo chignon ecco un effetto beach waves.

Foto: @unite_hair (IG)

I vantaggi dello Spray per capelli Effetto Spiaggia

  • L’acconciatura, se lo spray è di qualità e specifico per questo tipo di realizzazione, dura anche un’intera giornata.
  • Lo spray contiene ingredienti idratanti, quindi non solo si fa un’acconciatura, ma nel contempo si idratano i capelli cosa che in estate e al mare è davvero quasi indispensabile.
  • Gli Spray per capelli al sale di solito sono profumati quindi danno davvero un tocco di classe.
  • Consentono una realizzazione di una delle acconciature più di tendenza in pochissimo tempo, anche senza lavare i capelli e solo con uno chignon!

Non perdere lo Spray Capelli Effetto Spiaggia Yves Rocher?

Contattaci per ricevere direttamente a casa tua lo Spray Capelli Effetto Spiaggia di Yves Rocher! Compila il form qui sotto o scrivici direttamente con la Live Chat!



CONDIVIDI