I 5 errori da evitare per avere dei capelli in salute

0
240

Ogni donna dovrebbe sempre avere un profondo rispetto dei propri capelli: la chioma può infatti indebolirsi, cedendo a qualche vizio di forma o mettendo poca attenzione nella sua cura. Di conseguenza, oggi scopriremo insieme i 5 errori da evitare per avere dei capelli in salute.

  1. Usare la piastra senza siero o con i capelli bagnati

Moltissime donne usano quotidianamente la piastra per capelli: in tante lo fanno però in modo scorretto, ad esempio senza siero protettore o con i capelli ancora bagnati. Nel primo caso si tratta di prodotti termo-protettori, che impediscono alla piastra di bruciare i fusti dei capelli: si parla di sieri imprescindibili per proteggere la salute della capigliatura. Nel secondo caso, invece, i capelli umidi o bagnati sono molto più soggetti all’indebolimento, se entrano in contatto con una superficie rovente come la piastra.

  1. Legare i capelli troppo stretti

Legare i capelli? D’accordo, a patto che vengano rispettate delle regole. In primo luogo non si dovrebbero mai tenere legati di notte, perché lo stress potrebbe rivelarsi letale per la salute degli steli. Inoltre, mai legare i capelli troppo stretti, perché questo potrebbe spingerli a spezzarsi o a staccarsi dal bulbo. In genere è consigliabile evitare di legarli o tenerli legati per troppo tempo: il cuoio capelluto non riesce a respirare come dovrebbe, questo causa non pochi problemi alla chioma.

  1. Lavare i capelli con detergenti troppo aggressivi

Qui esistono diverse scuole di pensiero: c’è chi sostiene che si possono lavare tutti i giorni, e chi invece dice che questo potrebbe causare dei problemi. Ciò che è certo è che in entrambi i casi i capelli vengono danneggiati in presenza di un detergente troppo aggressivo: ciò avviene perché, a lungo andare, questi prodotti minano la salute strutturale del capello.

Ecco perché è bene nutrirli applicando due volte a settimana una maschera protettiva: fra le maschere per rinforzare i capelli, quelle di brand farmaceutici come Bioscalin ad esempio sono da consigliare perché particolarmente ricche di nutrienti e studiati per non minare la struttura del capello. Prodotti come questi sono adatti anche alle donne con i capelli tendenti alla secchezza.

  1. Non tagliare i capelli con frequenza

Bisogna fare una premessa: non è affatto vero che tagliare i capelli aiuta a farli crescere più in fretta. Ciononostante è bene tagliarli con frequenza per un altro motivo: è un gesto che consente di eliminare tutte le sezioni crespe dei fusti, lasciando intatte le parti sane. Va comunque specificato che il taglio è un metodo ottimale per eliminare ad esempio le doppie punte e i capelli rovinati, facendoli apparire più sani.

  1. Non consumare cibi antiossidanti

L’alimentazione può regalare benessere ai nostri capelli, a patto di scegliere i cibi giusti: ovvero quelli ricchi di antiossidanti, come ad esempio le verdure. Anche la frutta rientra di diritto nella lista degli alimenti idonei per la cura del capello, così come il pesce, un cibo ricco di acidi grassi omega 3. Infine, anche le proteine delle uova sono ottime, insieme ai legumi, ai cereali e ai latticini.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Lookdafavola.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here