Sombras di Belén Rodriguez: eredità dall’autunno il must per il 2020

118
sombras di belen

Il famoso “effetto Belen” aveva già qualche anno fa “decolorato” i capelli di tante. La bellissima, chiacchieratissima e modaiola soubrette, appassionata niente poco di meno che di capelli e testimonial di Cotril, aveva lanciato, infatti, la moda dello shatush che ha letteralmente spopolato in tutta la nazione e che è diventato per tempo un must.

Abbandonato lo shatush, ha adottato per qualche tempo un uniforme castano liquirizia, per poi adesso rilanciare nell’autunno 2019 la nuova sfumatura che tuttavia ci ha messo qualche mese a spopolare e sta avendo il suo boom proprio nel corso di questi mesi.

La nuova sfumatura si chiama “Sombras”!

 

“Sombras” di Belen Rodriguez: cos’è e a chi sta bene

Sombras è il nome di una nuova sfumatura in lancio per questo 2020 che è, diciamo, una via di mezzo fra i colpi di sole e il più classico (e ancora sulla cresta dell’onda) balayage. Si tratta di schiariture dall’aspetto molto naturale che danno luce alla chioma richiamando quell’effetto balayage che amiamo tutte e che ricorda l’effetto “baciati dal sole” che viene naturalmente durante la stagione estiva.

I riflessi di Belen sono luminosi e dorati, ma ovviamente la tecnica la si può fare anche con colorazioni differenti. Per Sombras l’ideale è una base castana, un castano scuro, intenso o anche il castano più chiaro.

Foto: @Cotril (IG)

I capelli della soubrette sono una meravigliosa chioma mossa, l’ideale per le sfumature, ovviamente, ma non è detto che non si possa fare sui capelli lisci.

La lunghezza ideale per questo tipo di schiaritura è quella medio lunga, dove ha la possibilità di dare volume e movimento.

Foto: @Cotril (IG)

Come si realizza Sombras?

La decolorazione per realizzare Sombras di Belen Rodriguez è stata studiata per dare un effetto molto naturale, decolora quindi piano e in modo molto delicato.

Il prodotto va messo sulle ciocche “dipingendo” a mano libera i capelli a partire dalle punte, aiutandosi con un pennello per portare il colore verso le radici ma senza spingersi sino alle stesse.

Foto: @Cotril (IG)

In questo modo la sfumatura c’è, perché il tono più chiaro dato dal decolorante corre dalle punte sino ad una ventina di centimetri dalle radici. Il volto in questo modo risulta essere più luminoso. Le schiariture sono un’alternanza di sfumature spesse e graffiature.

Distribuzione delle sfumature

Sombras di Belén è personalizzabile in base ai gusti, ma soprattutto in base alla persona: possono (e dovrebbero) infatti essere realizzate le schiariture a seconda della forma del viso e delle sue caratteristiche.

In un viso tondo, ad esempio, le schiariture si dovrebbero concentrare nella zona più alta della testa così da dare un effetto di allungamento del viso e, per lo stesso motivo, se il viso è allungato, si dovranno invece concentrare le sfumature sulle lunghezze, lasciando le radici più scure.

Foto: @Cotril (IG)

Un viso geometrico avrà l’obiettivo di ammorbidire i tratti, quindi privilegerà le sfumature più aderenti al lato del viso capaci di rendere maggiore armonia. Un viso a triangolo, invece, richiede proprio una focalizzazione delle schiariture a livello delle punte.

Per ammorbidire i tratti dei volti geometrici come quello quadrato e rettangolare saranno perfette le schiariture ai lati del viso che renderanno i lineamenti più armonici.

Per equilibrare un volto a triangolo invece, sarà necessario focalizzare le schiariture sulle punte. Lo styling perfetto per valorizzare questa colorazione è senza dubbio il mosso, per creare giochi di luce e movimento.

È già caccia al modello Belen (non appena riapriranno i parrucchieri) e tu sei pronta?



CONDIVIDI