Acconciature con trecce: come realizzarne per tutte le occasioni

69

Se fatte bene risultano già eleganti e bon ton di per sé. Esistono, però, con le trecce acconciature diverse, adatte a ogni stile e a ogni occasione e in molti casi facili da realizzare anche da sole e davanti allo specchio.

acconciature con trecce

Quella che segue è, allora, una piccola guida per chi voglia dar vita in casa a messe in piega degne di salone di bellezza, partendo proprio dall’intrecciare i capelli.

Acconciature con trecce: non solo per capelli lunghi

Il primo “mito” da sfatare in questo senso è che le (acconciature) con le trecce stiano bene soltanto a chi abbia i capelli lunghi e, meglio ancora, lisci. Certo, una chioma lunga e fluente permette di sperimentare di più con gli intrecci e, soprattutto, dovrebbe assicurare che trecce e acconciature ottenute a partire da queste si mantengano di più.

Con un po’ di creatività – e tanta pazienza! – si possono realizzare, però, anche delle belle acconciature con le trecce per capelli corti: chi porti un caschetto, per esempio, potrebbe pensare di raccogliere in una treccia il ciuffo laterale e appuntarlo sulla nuca come fosse un più tradizionale torchon o, partendo dall’attaccatura dei capelli e dividendo in due parti la chioma, potrebbe realizzare due trecce alla francese, così di tendenza per il momento da arrivare persino sulle passerelle di alta moda; decisamente più “esotica”, ma ideale da portare anche con i capelli medio-corti, soprattutto in estate e per un look casual, è invece l’acconciatura che copre di treccine l’intera testa.

La parola d’ordine insomma è: sperimentare. E non aver paura di osare: quando si tratta di trecce e acconciature non c’è occasione migliore dell’altra, né outfit più adatto dell’altro, né ancora età, lineamenti, tipologia di capelli più idonei di altri.

Trecce e capelli ricci

Guai a pensare, per esempio, che non si possano realizzare acconciature con le trecce per i capelli ricci: se l’effetto “disordinato” è quello che molti hair stylist ricreano appositamente sulle proprie modelle, perché chi ha un riccio naturale dovrebbe rinunciarvi?

Meglio, certo, optare in questo caso per trecce morbide e acconciature con boccoli che possano camuffare qualche riccio ribelle che, soprattutto a fine serata, potrebbe sfuggire dalla treccia e usare prodotti disciplinanti perché risulti più facile realizzare l’acconciatura e assicurarsene la tenuta.

Per le spose

Si possono realizzare, infine, anche acconciature con trecce per sposa? La risposta è: decisamente sì. La treccia è, anzi, un elemento immancabile nelle acconciature da matrimonio, specie se si tratta di spose tradizionali e molto molto romantiche; l’effetto un po’ spettinato di cui si è detto, così come varianti un po’ meno classiche come le trecce a lisca di pesce stanno bene, però, anche su di una sposa dallo stile decisamente più semplice.

In questo caso, certo, meglio affidarsi al proprio parrucchiere di fiducia ed evitare il fai da te: è l’unico che può consigliare cosa si adatti davvero bene con il proprio vestito e suggerire l’aggiunta di fiori, perle, fermagli o altri elementi che impreziosiscano la propria acconciatura con le trecce.



CONDIVIDI