Brufoli sottopelle: come liberarsi di questi fastidiosi inestetismi

0
449
Brufoli-sottopelle

I brufoli sottopelle sono tra gli inestetismi più fastidiosi che ci siano, anche perchè compaiono spesso sul viso compromettendo il nostro aspetto anche in modo incisivo. Se quelli normali si possono schiacciare e nel giro di qualche giorno possiamo sperare che scompaiano, i brufoli sottopelle sono invece i più critici. Un errore che commettono in molti è quello di provare comunque a spremerli pur non notando alcun puntino bianco e facendo così si peggiora solamente la situazione. Questi inestetismi compaiono per diverse ragioni: un eccesso di sebo concentrato proprio in determinati aree del corpo, un’irritazione, un’alterazione ormonale e via dicendo. Anche se le cause possono essere interessanti, quello che ci chiediamo tutte è come eliminarli.

Come eliminare i brufoli sottopelle: 3 rimedi veloci ed efficaci

Vediamo i rimedi più efficaci e veloci per liberarsi di questi fastidiosissimi ed antiestetici brufoli sottopelle.

1) La crema alla bava di lumaca

Un ottimo rimedio per sconfiggere anche i brufoli più ostinati che crescono sotto la pelle è la crema alla bava di lumaca. Grazie alla sua capacità di penetrare in profondità e alle sue eccellenti proprietà cicatrizzanti, questo prodotto può rivelarsi una vera e propria manna dal cielo in questo casi quindi vale la pena provare!

2) L’aglio: brufoli scomparsi in una notte!

Un rimedio naturale che sembra funzionare molto bene e che è stato lanciato di recente dalla fashion blogger Farah Dhukai è proprio lui: l’aglio. Anche se l’odore non è certo dei migliori, basta tagliarne uno spicchio e strofinarlo sul brufolo in modo che entri in contatto con il succo. Questo procedimento va fatto la sera e al risveglio la pelle dovrebbe tornare come nuova, liscia e perfettamente libera da impurità ed inestetismi! Secondo alcune questo rimedio non funziona, ma per altre ragazze si è rivelato eccezionale: tentar non nuoce.

3) Succo di limone

Come l’aglio, anche il succo di limone può rivelarsi un ottimo alleato per eliminare i brufoli sottopelle. In questo caso conviene impregnare un batuffolo di cotone o un dischetto struccante con il succo di limone e applicarlo delicatamente sulla superficie interessata dai brufoli. Lasciare agire per qualche ora (o dormirci su come con l’aglio) et voilà!

Brufoli-sottopelle-rimedi

Eliminare i brufoli sottopelle con il dentifricio: perchè non è una buona idea

Uno dei rimedi della nonna più conosciuti per far asciugare più rapidamente i brufoli è il dentifricio: applicando questa pasta direttamente sulla zona interessata sembra che si possano ottenere dei risultati miracolosi. In realtà però il dentifricio funziona in modo particolare per i brufoli normali e non per quelli sottopelle. Oltre a questo conviene sempre stare attenti perchè si rischia di ritrovarsi con scottature o macchie sulla pelle ancora più antiestetiche! Se per esempio lasciamo agire per troppo tempo il dentifricio e oltre a coprire il brufolo copriamo anche una parte della pelle circostante, la sua azione potrebbe risultare troppo forte e creare un’irritazione. Meglio evitare questo rimedio della nonna, sconsigliato non a caso da tutti i dermatologi e dai professionisti del settore. Piuttosto conviene provare con rimedi più delicati e naturali, che non danneggiano la pelle e al massimo risultano poco efficaci.

Ti potrebbe interessare anche…


*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Lookdafavola.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.