Gonna in tulle: così diventa un accessorio immancabile in ogni guardaroba

555

Una gonna di tulle è, forse, il capo più versatile da tenere nell’armadio: se abbinata bene è l’ideale infatti tanto per una cerimonia quanto per una serata tra amiche ma, facendo un po’ di attenzione agli accessori, può trasformarsi addirittura in un perfetto capo da giorno. Proviamo a capire, allora, che modello scegliere per essere perfette in tutte le occasioni, come abbinarla al meglio e come potere realizzare in casa la propria gonna di tulle fai da te.

Modelli: ad ognuno il suo

Il primo mito da sfatare è che non sta bene a tutte: in qualsiasi negozio di abbigliamento, infatti, non è difficile trovare diversi modelli di gonne tulle adatti a praticamente qualsiasi tipo di fisico. Una gonna di tulle a balze, per esempio, aiuta ad allungare la figura ed è l’ideale da portare con i tacchi anche per chi non abbia certo dalla sua parte l’altezza. Meglio evitare, invece, una gonna di tutte a palloncino se si ha qualche chilo in più (vuol dire proprio andarsela a cercare!), soprattutto se concentrato sul punto vita: in questo caso si potrebbe optare, per esempio, per una gonna di tulle a ruota, più morbida e meno ingessata nelle forme.

di Conbipel

Molto si può giocare anche con la lunghezza: non è difficile trovare in commercio, del resto, gonne di tulle corte, “ad altezza” minigonna per intenderci, tanto quanto gonne lunghe di tulle, più eleganti e adatte a un look da sera. Vale la pena accennare, poi, a colori e finiture che rendono questo capo davvero versatile e adatto a qualsiasi tipo di personalità: colori pastello come il rosa, il lilla o il celeste, uniti all’“ariosità” del tessuto, danno un tocco molto romantico, e forse un po’ infantile, al proprio look; se si sceglie invece il nero o il blu elettrico l’effetto finale sarà decisamente “più rock” e adatto anche a chi ha un carattere tutt’altro che sdolcinato.

Abbinamenti con le gonne di tulle

Il trucco sta nel come e con cosa si sceglie di abbinare le gonne di tulle. Abbinamenti diversi, del resto, finiscono per dare un’impronta completamente diversa all’intero look e ne assicurano la versatilità di cui si è detto. Piuttosto modaiolo, per esempio, è l’abbinamento gonna di tulle e t-shirt stampata: non importa che sia del proprio cartone preferito o della propria rock band del cuore.

Decisamente più romantico è abbinare la gonna di lunga con un top di raso durante l’estate o con un maglioncino in lana morbida durante l’inverno. Anche la felpa è un buon capo da indossare insieme a una gonna morbida e leggera come questa, ma chi ha più carattere potrebbe osare persino con una giacca strutturata o un blazer, meglio se in tinta con il resto dell’outift.

Anche quanto a che scarpe usare con le gonne di tulle, la regola è: osare. Se vanno sicuramente bene infatti decolté e tacchi, nulla vieta di abbinare scarpe stringate o sneaker alla moda ma, anche, anfibi o boot di pelliccia per dare un tocco di personalità in più al proprio look.

CONDIVIDI