Scrub viso: come si fa, quando e qual’è il migliore in commercio

0
235

Per avere una pelle del viso fresca, liscia, elastica e pulita, è necessario di tanto in tanto fare uno scrub viso per eliminare le cellule morte e fare in modo che la pelle sia pronta ad assorbire eventuali creme, sieri o trattamenti. Lo scrub va fatto con l’ausilio di un prodotto specifico acquistato già pronto o con una sostanza fai da te prodotta in casa.

La sostanza di solito ha una base cremosa, che deterge la pelle, con l’aggiunta di micro granuli esfolianti utili per rendere l’epidermide levigata, liscia e setosa. La componente granulosa dello scrub è quello importante, che massaggia il viso e rimuove le impurità, lo sporco, le cellule morte a fondo, lasciando poi una pelle splendente come quella di un bambino. In base alle componenti dello scrub si può avere un trattamento specifico in base alle proprie necessità.

A cosa serve lo scrub per il viso

  • detergere la pelle e mantenerla più giovane;
  • renderla la pelle più luminosa e liscia;
  • assottigliare la grana dell’epidermide, rimuovendone le cellule morte e permettendole di respirare meglio;
  • preparare la pelle ad assorbire e a trattenere al meglio i principi attivi che sono presenti in eventuali trattamenti successivi.

Come si fa questo trattamento viso?

La cosa migliore sarebbe fare questo trattamento viso a seguito di un bagno di vapore, in modo tale che i pori siano ben dilatati. Prima di utilizzare sulla pelle lo scrub, sarebbe inoltre meglio passare un detergente delicato. Dal momento che, come detto, dopo lo scrub la pelle è ben predisposta ad accogliere trattamenti, per accentuare le funzioni di questi è bene fare questa operazione prima della notte. Si sa infatti, che la notte è il momento in cui l’epidermide è maggiormente predisposta ad assorbire i principi attivi. Fare uno scrub prima di andare a letto e mettere la crema viso notte, significa quindi fare piccoli miracoli (davvero!). Oltre a questo bisogna considerare che la pelle è resa più delicata, perché privata della sua patina più esterna e dal sebo protettivo, quindi è meglio non sottoporla subito a make up, smog e altri agenti esterni.

Lo scrub al mattino può essere una buona idea solo se si ha la volontà di riattivare il microcircolo o di contrastare una pelle in un momento particolarmente problematico a causa dell’eccessiva produzione di sebo. Il trattamento al mattino quindi va fatto solo in casi particolari.

scrub viso, scrub viso fai da te, scrub viso pelli sensibili

Come farsi lo scrub

Per fare correttamente uno scrub al viso si bagna un po’ il viso e si mette un po’ di prodotto iniziando dalle guance, facendo movimenti circolari leggeri, scendendo poi nella parte bassa e poi verso quella alta. Intorno al contorno della bocca e degli occhi la pelle è più sensibile, quindi bisogna fare attenzione. Per il viso è un vero toccasana, ma è comunque un trattamento di un certo spessore, per questo va fatto ogni due settimane, al massimo ogni settimana per chi ne ha proprio esigenza. Esagerare significa rendere la pelle troppo delicata, con il rischio di fare danni. Dopo lo scrub, il modo migliore di proseguire, se avete tempo, è quello di fare una maschera idratante. In alternativa è bene comunque applicare un siero o una crema.

Scrub viso fai da te

Lo scrub viso fai da te si realizza unendo un prodotto con granuli, come il sale, lo zucchero, il bicarbonato o altri prodotti sbriciolati, che massaggiato sulla pelle da una leggerissima abrasione, il minimo necessario per togliere qualunque traccia di sporco e impurità. Lo stesso vale per il prodotto per il corpo, anche se nel caso del volto si devono usare ingredienti più delicati e sottili come granulosità.  Molti ingredienti per realizzare uno scrub  viso fai da te sono già presenti nella vostra dispensa, sono sani e semplici, quindi potreste approfittarne.

Potete seguire qualche ricetta o improvvisare una vostra ricetta, con i seguenti ingredienti.

Ingredienti granulosi:

  • zucchero di canna;
  • bicarbonato;
  • farina di avena o fiocchi;
  • amido di mais;
  • caffè;
  • semi vari.

scrub viso, scrub viso fai da te, scrub viso pelli sensibili

Ingredienti cremosi:

  • miele,
  • yogurt bianco o greco.

Ingredienti extra:

  • succo di limone o di arancia;
  • olio di mandorle dolci,
  • tea tree oil.
  • Polpa di aloe.
  • Frutti frullati (cetriolo, mela)

Approfondimento: Qualche ricetta di scrub viso fai fa te

Scrub viso in commercio

Salviette Kiko: che contengono già lo scrub. Delicate, pratiche e funzionali. In base alla pressione delle mani puoi avere un risultato in base alle tue esigenze. Risultato discutibile, ma se l’alternativa è non fare lo scrub, meglio di niente. Ottimo prodotto lo scrub di L’Oreal allo zucchero, molto delicato, ma nel contempo molto efficace. In realtà se andate nei supermercati o nelle botteghe che vendono prodotti per la cura del corpo potrete trovare tanti prodotti diversi. Il consiglio è comunque di acquistare un prodotto di qualità: lo scrub si fa un paio di volte al mese, questo significa che comunque il prodotto vi durerà tantissimo, quindi vale la pena investire qualche cosa in più, ma avere qualcosa di buono.

In base ai prodotti provati, il re degli scrub l’ho comprato a Londra qualche anno fa. E sto continuando a utilizzarlo visto che si trova tranquillamente online. É lo scrub viso esfoliante con miele di Manuka e noce di Era Organics, ottimo contro le imperfezioni (dicono anche contro le rughe!) e molto delicato. Il prodotto è un 2 in 1, quindi si fa lo scrub e lo si lascia in posa perché fa anche da maschera. Risultati eccellenti e dura una vita! Non ha parabeni, non ha alcol, non ha ingredienti tossici. Lo utilizza anche mia madre, che di solito ha tanti problemi di allergia.

Risparmia ora sull’acquisto di Era Organics scrub viso su Amazon

Forse ti può interessare anche

Scrub corpo: cos’è a cosa serve e come si fa

Qualche ricetta di scrub viso fai da te: per ogni tipo di pelle

Tutte pazze per il filler! Che cos’è e a cosa serve

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Lookdafavola.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here