Maschere mani fai da te: qualche ricetta interessante!

731
maschere mani fai da te

Anche se siamo a casa non vuol dire che ci dobbiamo trascurare. Ecco perché lì dove l’estetista non può arrivare è necessario far da sé. Le mani anche se siamo a casa le stiamo utilizzando tantissimo e sono quelle che esponiamo ed esporremo sempre più spesso, anche se sono in tante a dimenticarsi di curarle adeguatamente.

A favorire la disidratazione delle mani e a creare quei fastidiosi taglietti che bruciano e si impigliano dappertutto sono le mani secche. Queste sono il risultato di vento e freddo, sbalzi di temperatura o, diciamolo, in questo periodo di grandi costanti pulizie per passare il tempo anche di lavaggi frequenti e uso di detergenti aggressivi. A farne le spese non è solo la pelle delle mani, specie i polpastrelli, ma anche le unghie si rovinano.

Come prendersi cura delle proprie mani homemade?

Per prendersi cura delle mani e delle unghie a casa propria, senza dover per forza andare ad acquistare un prodotto specifico da chissà dove, è possibile molto semplicemente usare alcuni dei prodotti che ci sono in frigorifero. I migliori prodotti per idratare mani e unghie, infatti, sono proprio davanti al vostro naso. Quali? Conosciamoli nelle seguenti ricette.

maschere mani fai da te

Ricette per maschere mani fai da te

Molto semplicemente olio di oliva!

Sembra scontato ma non lo è: si tratta del classico rimedio di nonna del quale si sorride, eppure è proprio un portento per avere subito mani e unghie rinate. L’ideale sarebbe immergere le mani nell’olio, ma visto che è un prodotto che costa di solito, a meno non ne abbiate uno economico, è anche possibile semplicemente spargerlo in abbondanza sulle mani.

L’olio di oliva va lasciato in posa per circa 30 minuti o se possibile anche di più. Per non dover restare come statue o come fosse stato dichiarato il freeze al GF, è possibile indossare dei guanti di cotone per evitare di ungere tutta casa. Se non li avete potete pensare di acquistarli una volta per tutte: durano una vita, basta lavarli dopo l’uso e sono molto comodi.

Maschera con miele e olio di mandorle

Se l’olio d’oliva vi sembra troppo e desiderate qualcosa di più dolce e profumato, allora speriamo abbiate in dispensa del miele e nell’armadietto in bagno un po’ di olio di mandorle. Questi due ingredienti sono quelli che potete infatti utilizzare per questa maschera per mani e unghie. Per usare il miele è consigliato avere le mani un po’ umide affinché si distribuisca bene. La maschera va preparata prima ovviamente in una ciotolina, mescolando bene i due ingredienti: la proporzione è 50 e 50. Per le due mani può bastare un cucchiaio di miele ed un altro di olio di mandorle.

Assicuratevi che il prodotto poi sia ben distribuito sulle mani, massaggiandolo bene anche lì dove tende ad accumularsi. In questo caso la posa può anche essere solo di 5 minuti: gli effetti si vedono subito. Più resta la maschera, ovviamente, meglio è, quindi se avete i guanti di cui abbiamo parlato prima, indossateli, magari di notte per fare una vera e propria magia sulle vostre mani! La pelle sarà elastica e luminosa.

Maschera/scrub avocado, uovo, olio e crusca

Questa maschera che ti sto per presentare è un portento, io la adoro, ma ammetto di averla talvolta fatta in condizioni tali da non fare che peggiorare la situazione.

Mi spiego: come ho intitolato la maschera, non parliamo solo di una maschera, ma di un “impasto” che ha anche un effetto scrub, anche se leggero. Quindi va benissimo per prendersi cura delle mani e delle unghie, come detto è il top per me, ma non va fatta se si ha la pelle particolarmente screpolata, già in fase avanzata di “non curanza” con taglietti vari e arrossamenti.

In questo senso diciamo non è una maschera mani che consiglierei a dicembre. Se le mani sono in queste condizioni, ma vi piace la ricetta o avete un avocado da buttare… potete evitare di mettere la crusca e il gioco è fatto.

In ogni caso, la ricetta è la seguente: prendi la polpa di mezzo avocado ben maturo (i migliori sono quelli con la buccia diventata quasi nera o comunque scura), un uovo, un pochino d’olio di oliva, un cucchiaio di crusca. La maschera va ben massaggiata per qualche minuto sulle mani e poi lasciata in posa per 20 minuti almeno. Stupitevi del risultato!