Contouring e pallette per il contouring: le regole per un viso perfetto

0
258

Il contouring è la tecnica che permette, con sfumature di colore diverso, di scolpire il viso rendendolo perfetto. Grazie all’effetto ottico del chiaroscuro è possibile minimizzare i difetti e definire il viso. Vediamo come si fa e che tipo di pallette contouring occorre per un buon risultato.

Pallette contouring: come deve essere

La pallette contouring è costituita da sfumature calde chiare, utili per allargare ed evidenziare, e scure, per rimpiccolire e minimizzare. Le pallette sono tante e diverse, alcune con tanti colori, altre con meno. Dipende dall’esperienza, in tutti i casi la verità è che non occorrono poi molte cromie per un buon risultato: l’essenziale sono due colori: uno chiaro/illuminante e uno scuro. Tant’è vero che quando vedete tanti colri nella pallette spesso è perché inseriscono anche un fard e/o un correttore giallo e/o un illuminante. La scelta può variare fra pallette in crema o pallette con polvere mat: molti scelgono di schiarire con la crema e di scurire con la polvere.

contouring pallette, contouring
Da Gioia

I toni che potete trovare sono diversi: in linea di massima si dovrebbe scegliere una pallette contouring con un paio di toni più scuri per le ombreggiature.

Una palette per il contouring deve essere associata a un buon pennello, folto da fondotinta o da sfumatura, non troppo piccolo. Se non hai il pennello, passino le dita, ma il risultato non sarà esattamente lo stesso.

La migliore Palette per il contouring? Quella di qualità. Il consiglio è di orientarsi su quella di Urban Decay, eccellente, non unge e da un effetto cipria che dura. Il costo però è un po’ alto. Molto valida e simile è anche quella di Diego Dalla Palma, che costa circa 15 euro meno.

Approfitta della migliore offerta per una palette contouring di qualità, qui su Amazon

Come realizzare il contouring: la base da cui partire

La base di partenza per il contouring è una base omogenea neutra, quindi il primo passo è quello di uniformare l’incarnato con un correttore e un fondotinta associato. La tonalità corretta di fondotinta è quella uguale o appena più chiara di quella del tuo incarnato. In molti fanno questo errore di partenza: prendere un fondotinta un poco più scuro pensando di dare un po’ di colore. In realtà il colore lo si dà piuttosto con della terra e non, assolutamente, con il fondotinta.

L’unico punto in cui il viso non è solitamente soggetto a discromie o arrossamenti è la mandibola, quindi se dovete comprarlo nuovo provatelo lì, facendovi aiutare da una gentile commessa. Per il fondotinta, a differenza che per la pallette contouring, sconsiglio l’acquisto online preferendo toccare con mano il prodotto e vedere bene il colore.

contouring pallette, contouring

Fare il gioco di luci: contouring all’opera

Una volta che il colorito è uniforme potrai iniziare a schiarire e scurire i punti strategici, per correggere i difetti del viso e donarti un aspetto etereo. I punti da scurire saranno subito affiancati da punti da illuminare per un contrasto e una definizione maggiori. Le zone da ombreggiare (per minimizzare anche) sono in particolare:

  • il contorno della fronte, in direzione dell’attaccatura ai capelli, in particolare ai lati della fronte;
  • il lato del naso, nella sua superficie superiore, per assottigliarlo;
  • sotto la punta del naso, per non farlo sembrare troppo lungo;
  • l’osso dello zigomo;
  • il lato della mandibola, quindi la fascia bassa del volto, escluso il mento.

In pratica si hanno 4 fasce su ogni guancia: chiara/scura, chiara/scura a partire da sotto l’occhio; fronte, zona laterale al naso (fino sotto l’occhio) e mento chiari; lati della fronte scuri. Naso e mento si fanno più armonici e sottili, mentre gli zigomi si fanno alti. La chiave per un buon risultato è sfumare bene. Per capire esattamente quali sono le zone che dovresti definire sul tuo viso specifico, la cosa migliore è essere in una stanza ben illuminata con la luce che proviene dall’alto. Guardandoti allo specchio vedrai quali sono i punti scuri da replicare.

contouring pallette, contouring

Quando applicate il colore stendete pure una riga (grezzamente), anche con un pennello sottile. Provvederete poi con il pennello più grande apposito a formare la sfumatura: si muoverà il pennello nella zona centrale della sfumatura facendo leggeri movimenti circolari lungo i bordi della stessa, tirando il colore verso l’esterno (nel caso del naso verso il basso e lateralmente).

A questo punto nelle zone che dovrebbero essere chiare valuta se e dove applicare dell’illuminante per valorizzare il look. In particolare si tratterà della parte alta dello zigomo, sopra alla fascia scura dello stesso e nella parte più centrale delle guance. Volendo se non è soddisfacente puoi anche dare una passata al centro della fronte e sulla striscia superiore e centrale del naso.

Contouring correzione difetti

  • Naso lungo: per ridurre visivamente la lunghezza del naso dovrai scurire la parte più bassa, per accorciarlo, quindi sulla punta, intorno e centralmente alle narici. Meglio non agire sul ponte o sulle ali del naso.
  • Naso con la gobba: per ridurre la gobba è sufficiente scurirla esattamente in quel punto con un pennellino. È importante sfumare bene, realizzando un effetto naturale. Se la gobba è pronunciata, sfuma il colore verso l’alto, applicando dell’illuminante fra le sopracciglia, tirandolo fino all’attaccatura del naso.
  • Naso grosso (naso a patata): è possibile assottigliare il naso e rendere un naso grosso aggraziato. È sufficiente applicare il colore scuro sulla punta, incluse le narici, e sulle ali laterali. Scurendo la parte laterale del naso, esso sembrerà più schiacciato e più spiovente. Per la correzione delle forme del naso occorre un pennellino sottile. Per accentuare la correzione applicate una sfumatura chiara lungo il ponte fino alla punta.

Acquista la palette del video al miglior prezzo su Amazon!

Come si realizza il contouring perfetto: le regole del maestro

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Lookdafavola.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here